Udine, 13.1.04
Ai partecipanti al Master

OGGETTO: Aspetti organizzativi e compiti

Cari colleghi
Credo di fare cosa utile a riepilogare le varie questioni discusse nelle ultime riunioni.
Oltre ai compiti predisposti per gli approfondimenti, si affronta la questione dei recuperi per le assenze, a cui alcuni sono interessati.
Buon anno a tutti e molti cordiali saluti
Marisa Michelini

1. CALENDARIO DI LAVORO

Al 8.1.04 le ore svolte e da svolgere per ciascuna area del Master sono:
AREA Generale, ore svolte 129, ore da svolgere 13
AREA Caratterizzante, ore svolte 131, ore da svolgere 78
AREA Progettuale, ore svolte 38, ore da svolgere 98
AREA Situata, ore svolte 3, ore da svolgere 95

Gli interessati possono consultare al CIRD la tabella oraria dettagliata.
Le attivitā caratterizzanti saranno oggetto del calendario di questo periodo didattico, eccetto alcune, che teniamo come occasioni di riesame di problematice a settembre 2004.
Le attivitā previste ora si articoleranno nelle seguenti date:
gennaio: 8, 9, 13, 15, 16, 19, 20, 28, 29
febbraio: 3, 10, 13, 17, 20, 24, 25 (oppure 26,27 a vostra scelta in ragione ei contenuti: lettere / scienze)
marzo: 3, 18, 19, 23, 24, 25, 26, 29, 30, 31,
aprile: 1, 2

Le attivitā progettuali potranno essere svolte in termini di: 1) lavori di gruppo, organizzati tematicamente, a seguito di questioni poste, in termini di articolazione dei settori di studio del Master, 2) lavoro a distanza in rete telematica. La modalitā č scelta dagli interessati.

Le attivitā situate inizieranno nella scuola, dopo l'approvazione del consiglio del Master. Il progetto di tirocinio e quello di tesi devono essere inviate ai referee per la valutazione e poi approvate dalla scuola ed infine dal Consiglio di Master.

2. ASPETTI FORMALI Verrā consegnato a tutti un modulo per la redazione del piano di studio e la definizione dei modi in cui svolgere le attivitā progettuali, oltre che dei project-work scelti.
3. RAPPORTI CON LE SCUOLE E' stata costituita la nuova CRUS: si inviteranno i dirigenti scolastici dei partecipanti al Master alla riunione dei membri CRUS. Una lettera preliminare illustrera' loro la delibera del Consiglio.

4. ATTIVITA' SPECIFICHE
3.1 Problem solving per l'orientamento formativo: consegnare la prima stesura ora (se non giā fatto) La progettazione consegnata ora viene valutata con 2 cfu di area progettuale. Verrā esaminata e poi discussa in incontri dedicati e inseriti in calendario con questo fine. (Marzo-Aprile)

2.2 Brain storming Secondo lo schema indicato, verrā conclusa la discussione di gruppo in un incontro specifico e ciascun gruppo inserirā in rete il materiale prodotto. (Marzo-Aprile)

2.3 Analisi proposta dal dr. Biondi di INDIRE per il 19.1.03 pv a) Fare l'analisi di un percorso per individuare le differenze tra corso per neo assunti e corso sulla riforma
b) Provare a esplorare un percorso nella propria disciplina
c) Vedere il portfolio ed esaminarne le caratteristiche
2.4 Temi di discussione sull'informatica su cui riflettere entro il 15 febbraio
- Qual č il contributo dell'informatica all'insegnamento della disciplina insegnata, considerando le tre principali accezioni dell'informatica come strumento, come tecnologia e come scienza?
- Quali sono i nuovi obiettivi di apprendimento che l'informatica permette di perseguire, anche in relazione ai modi in cui entra a far parte della disciplina insegnata?
- Quali contributi dā l'informatica alla formazione professionale (piuttosto che a specialismi) nel campo disciplinare oggetto del vostro insegnamento?
- Confronto tra il ruolo e la funzione dell'informazione nella disciplina insegnata rispetto a quello nella scienza dell'informazione: l'informazione rappresenta aspetti diversi, quali sono simili e quali sono diversi nella disciplina insegnata? (fare un'analisi del ruolo dell'informazione in informatica e di quello nella propria disciplina: discutere uguaglianze e differenze)

5. RECUPERI Verrā reso noto uno specifico calendario per i recuperi di presenze, in modo da consentire a tutti di assolvere all'adempimento delle presenze in modo coerente con i contenuti e gli obiettivi del Master.