L'ORIENTAMENTO PSICOLOGICO COME PROBLEM SOLVING
- Daniele Fedeli -

30 settembre 2003

1 L'orientamento come Professional Problem Solving
I termini chiave: interessi, valori, attitudini
Orientamento di fronte alla 'prevedibilità' o alla 'imprevedibilità'

2. Principi di Career Decision Making
Come, quando e perché scegliere Struttura della decision making
L'indecisione come problema d'orientamento

3. L'algoritmo del problem solving
La struttura
I virus cognitivi
Le strategie

4. Gli strumenti d'analisi
Il diagramma di Ishikawa
Il radar
Il diagramma aspettative/competenze

Esercitazione:
impiego degli strumenti presentati per analizzare e progettare un piano di orientamento;
attività di problem solving

 

2 ottobre 2003

1. L'orientamento individuale
Le situazioni problematiche dell'allievo
Come, quando e perché scegliere l'approccio individuale

2. Il counselling all'orientamento come educazione al problem solving
Principi e struttura del counselling psicologico
Le strategie
Il counselling professionale e d'orientamento

3. Le fasi e gli attori
Obiettivi e pianificazione
Apertura
Il cosa ed il come
La chiusura
I protagonisti e le comparse

4. Il counselling come luogo di sperimentazione del problem solving
Conoscere l'algoritmo
Gli strumenti mentali
L'autovalutazione individuale: dall'autoefficacia agli stili cognitivi

Esercitazione:
lettura di situazioni consulenziali.

 

29 ottobre 2003

1. L'orientamento di gruppo
L'orientamento come attività programmata
Come, quando e perché scegliere l'approccio di gruppo

2. La gestione dei gruppi
Principi e struttura del counselling gruppale
Le strategie
I protagonisti

3. Le fasi
Obiettivi e pianificazione
Apertura
Il cosa ed il come
La chiusura

4. Strategie di problem solving di gruppo
Il brainstorming

Esercitazione:
attività di brainstorming;
pianificazione di un programma si Interpersonal Problem Solving finalizzato
all'orientamento