Home
Organizzazione
Presentazione
Attività
Moduli tematici
Mostre
Corsi
Laboratori
Concorsi e gare
Programma manifestazione
Download
Convegno CRUS
Prenotazioni e Informazioni

MOSTRE

M1 - GEI Giochi Esperimenti Idee: 160 esperimenti da fare e non solo da guardare (a cura dell'Unità di Ricerca in Didattica della Fisica dell'Università di Udine, responsabile M. Michelini). Comprende 160 esperimenti semplici di meccanica, fisica dei fluidi, termologia, calorimetria, elettrologia, elettrodinamica, elettromagnetismo, ottica, chimica e astronomia, realizzati con materiale povero facilmente reperibile nella vita quotidiana e con nuove tecnologie come i sensori on-line. La mostra si propone come un'occasione per svolgere attività: provare, giocare, sperimentare, esplorare idee ed usare idee per esplorare fenomeni. Più che una mostra da guardare è una mostra da utilizzare dentro e fuori dalla scuola per capire e analizzare i fenomeni. Accanto all'esposizione della mostra sarà disponibile l'esplorazione di uno strumento multimediale sviluppato a partire dalla presentazione degli esperimenti di GEI per la formazione degli insegnanti.
M2 - Percorsi di archeologia documentati in video e in DVD interattivo (a cura di A. Pessina, G. Vinciguerra, con la collaborazione del Museo Friulano di Storia Naturale). Un'esperienza, con protagonisti gli alunni, che parte dal dissodamento reale di un terreno per la coltivazione del farro e di grani misti e giunge alla panificazione, attraverso tutte le fasi di lavorazione e trasformazione necessarie, ripetendo i gesti dell'uomo neolitico.
M3 - Energia alle elementari (a cura di L. Franz, Scuola Elementare di Chiusaforte). Una unità didattica per le elementari: storia e origini delle fonti energetiche. Introduzione alle tre forme di energia gravitazionale, elastica e cinetica attraverso semplici esercitazioni. Esempi di conservazione e dissipazione dell'energia.
M4 - Progetto Icaro (a cura di G. Vescovi, IRRE F.V.G.). Documentazione di esperienze effettuate nelle scuole della nostra regione con proposte innovative sull'educazione tecnica e tecnologica nella scuola di base. Il progetto ICARO è incentrato sull'esigenza di effettuare un'attenta analisi delle proposte di Educazione Tecnologica per valutarne l'efficacia nell'ambito della scuola di base.
M5 - Cinematismi dei giocattoli (a cura di P. Pascolo, Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Udine). Modellazione cineto-dinamiche a computer che riguardano cinematismi di uso comune e provenienti dal mondo del giocattolo. Lo scopo è quello di favorire un approccio scientifico all'osservazione delle cose di ogni giorno.
M6 - Laboratorio Collider Detector at Fermilab (CDF) (a cura di G. Pauletta, Dipartimento di Fisica dell'Università di Udine) Verranno esposti componenti del rilevatore con enfasi sulle attrezzature costruite a Udine. Si potrà anche seguire l'evoluzione delle collisioni protone - antiprotone sullo schermo di un computer.
M7 - La filiera del biodiesel: l'energia che proviene dalle piante (a cura di A. Olivieri e G.P. Vannozzi, Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Udine). Aspetti dei biocarburanti, ricadute e vantaggi per l'ambiente e per la salute umana in particolare. Direttiva europea 8 maggio 2003 per combattere l'inquinamento.
M8 - Storia dell'Aviazione Italiana (a cura del Politecnico di Torino). Attraverso una mostra costituita da oltre 50 pannelli fotografici vengono illustrati 300 anni di storia dell'aeronautica dal sogno di Dedalo ai giorni nostri.
M9 - Frecce Tricolori (a cura della Pattuglia Acrobatica Nazionale). La sfida dell'aria e il volo acrobatico della formazione più numerosa al mondo, che disegna nel cielo figure che rappresentano la storia del volo, dell'aeronautica, dell'Italia. Esposizione di simulatori di volo, modelli di velivolo e paracadute, illustrazione delle singole manovre.
M10 - Galileo Avionica (a cura di L. Cistriani). Realtà virtuali e simulazione di volo. L'esposizione di modelli di velivoli teleguidati e di prototipi verrà accompagnata da pannelli illustrativi della storia della ditta friulana, famosa nel mondo.
M11 - Mostra Agathos: elettricità dal sole e dalla materia (a cura del GDL Agathos dell'A.I.F. di Udine c/o I.T.I. "A. Malignani", responsabile L.Marcolini). Principi tecnologici e scientifici della produzione di energia elettrica dai metalli, dalla luce e dall'idrogeno. L'interattività con i prototipi è proposta dagli studenti dell'ITI "A. Malignani" ai ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori privilegiando la parte percettiva e dimostrativa. I prototipi costruiti sono: La pila di Volta e le sue meraviglie, il 'TRENinO (Trasformazioni ENergetiche in Opera), i girasoli fotovoltaici, L'isola FV. La mostra sarà esposta presso l'I.T.I. "A. Malignani" di Udine. M12 - Matematica operativa: le mani per trasformare (a cura del MCE, responsabile M. Miani). Fondare l'insegnamento della matematica sul mondo degli oggetti materiali, oltre che sul mondo dei discorsi, rende possibile un intervento critico sull'ambiente che ci circonda perché è su di esso che si sviluppa la reale conoscenza. La matematica diventa disciplina trasversale, radice di tutte le esperienze: dalla tecnologia all'arte, dalla produzione industriale al prodotto artistico.
M 13 - Facciamo Luce (a cura di V. Capocchiani, Liceo Scientifico "G. Marinelli" di Udine) La mostra propone alcuni degli esperimenti di ottica del progetto SeT Facciamo Luce, selezionati, eseguiti e presentati da studenti di quarta liceo scientifico. L'interazione diretta con gli esperimenti e con il sito del progetto sarà proposta a cura degli studenti per classi di scuole superiori.
M14 - Progetto Solaris (a cura di E. Bertoni, P. Madile e E. Venier, ISIS "R. D'Aronco" di Gemona). E' stato progettato e realizzato un sistema in grado di controllare la posizione di un pannello a celle fotovoltaiche in funzione dell'illuminamento. Il dispositivo realizzato permette, in ambito didattico, di analizzare, nei vari aspetti teorici e applicativi la gestione tramite PC di grandezze fisiche e quindi di affrontare gli argomenti relativi a sensori, condizionamento del segnale e conversione AD e DA.